Usa, dodicesima esecuzione capitale dall'inizio dell'anno -2-

vgp

Roma, 22 ago. (askanews) -

"Signore, perdona loro. Non sanno cosa stanno facendo ", ha detto Larry Swearingen prima della sua esecuzione, secondo le testimonianze riportate dai media. L'uomo era stato condannato nel 2000 per la morte di Melissa Trotter, una studentessa con la quale intrattenneva una relazione intima,

. La giovane donna fu vista con lui l'8 dicembre 1998, il giorno della sua scomparsa, e furono trovati dei campioni del suo dna nell'auto di Larry Swearingen. La moglie di quest'ultimo aveva dichiarato di aver trovato la propria roulotte sottosopra il giorno della scomparsa di Melissa Trotter. Il suo corpo fu finalmente scoperto nei boschi dai cacciatori alcune settimane dopo. Un pezzo di collant era legato al collo. Il resto del collant era stato sequestrato a casa di Larry Swearingen.(Segue)