Usa, dopo mesi di lavoro senatori svelano piano infrastrutture da 1.000 mld $

·2 minuto per la lettura
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nella sala da pranzo della Casa Bianca a Washington

WASHINGTON (Reuters) - I senatori degli Stati Uniti hanno presentato un ampio piano bipartisan da 1.000 miliardi di dollari per investire in strade, ponti, porti, Internet ad alta velocità e altre infrastrutture, con alcuni che prevedono che la Camera potrebbe approvare questa settimana il più grande progetto in materia di opere pubbliche degli ultimi decenni.

Il massiccio pacchetto, al quale il Congresso ha lavorato per anni, è una priorità per il presidente democratico Joe Biden, che ieri lo ha definito il più grande investimento del genere nell'ultimo secolo.

I senatori hanno detto che il disegno di legge da 2.702 pagine include 550 miliardi di dollari destinati a nuove spese da effettuare nel corso di cinque anni per strade, ferrovie, stazioni di ricarica per veicoli elettrici e per la sostituzione di tubi dell'acqua in piombo, oltre a 450 miliardi di dollari di fondi precedentemente approvati.

"Credo che possiamo elaborare rapidamente gli emendamenti pertinenti e approvare questo disegno di legge in pochi giorni", ha affermato il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer, democratico di New York, dopo che è stato annunciato da un gruppo bipartisan di senatori.

"Questo è un disegno di legge davvero importante perché prende le vaste, vecchie e obsolete infrastrutture che abbiamo in questo Paese e le modernizza. Questo è un bene per tutti", ha detto il senatore Rob Portman, il principale negoziatore repubblicano.

Tuttavia, alcuni repubblicani hanno criticato il disegno di legge definendolo troppo costoso.

"Ho delle forti perplessità su questo disegno di legge", ha detto il senatore repubblicano Mike Lee in un discorso in aula. "Non va tutto bene nel modo in cui spendiamo denaro".

Non è ancora chiaro se i senatori al di fuori del gruppo bipartisan che ha negoziato il disegno di legge proporranno emendamenti che potrebbero minare la delicata coalizione che è stata messa insieme.

Se il testo passerà al Senato, dovrà essere esaminato dalla Camera dei Rappresentanti, dove alcuni democratici l'hanno giudicato troppo modesto e la leadership democratica lo ha abbinato a un disegno di legge da 3.500 miliardi di dollari per le "infrastrutture umane" da investire in istruzione, assistenza all'infanzia, cambiamento climatico e altre questioni prioritarie.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli