Usa e Russia si confrontano all'Onu su test missilistico

Fgl

Roma, 23 ago. (askanews) - Duro confronto tra gli Stati Uniti e la Russia al Consiglio di sicurezza convocato all'Onu su richiesta russa dopo i test missilistici condotti dagli Usa lo scorso 18 agosto.

Gli ambasciatori di Mosca, Dimitri Polyansky, e di Washington, Jonathan Cohen, si sono scambiati reciprocamente l'accusa di voler riavviare la corsa agli armamenti nucleari.

La Russia si è detta pronta ad avviare un dialogo "serio" sul controllo degli armamenti ed si è detto meravigliato dell'atteggiamento tollerante dell'Europa.

Cohen, da parte sua, ha rivendicato il diritto degli Stati Uniti a sviluppare nuovi sistemi d'arma convenzionali accusando invece la Russia, ma anche la Cina, di "continuare ad accumulare armi". L'ambasciatore Usa ha poi chiesto a Mosca di chiarire quanto accaduto nell'incidente nucleare avvenuto l'8 agosto scorso.