Usa, ex agente che spar a Brooks incriminato per omicidio

Dmo

Roma, 17 giu. (askanews) - Il procuratore della Contea di Fulton Paul Howard ha emesso "un mandato d'arresto" per i due agenti coinvolti nella morte dell'afroamericano Rayshard Brooks, ucciso ad Atlanta durante un controllo di polizia venerd scorso e ha incriminato Garrett Rolfe, l'ex poliziotto che gli ha sparato, con il reato di omicidio.

Brooks "non mai stato informato" che era in arresto per guida in stato di ebbrezza e non si mai comportato "come una minaccia" ma stato collaborativo, ha aggiunto il procuratore che ha detto di aver interrogato 10 testimoni e di aver visionato otto video dell'accaduto. Brooks "non ha mai mostrato un comportamento aggressivo nei 41 minuti e 17 secondi" del controllo.

Il procuratore ha aggiunto che l'ex agente Garrett Rolfe, che ha sparato a Brooks alle spalle, "gli ha dato un calcio mentre era a terra" dopo il colpo di pistola.