Usa, ex consigliere: Trump ha usato diplomazia a scopi personali

A24/Pca

New York, 4 nov. (askanews) - Michael McKinley, ex consigliere del dipartimento di Stato americano, ha dichiarato al Congresso di essersi dimesso in parte a causa dell'uso degli ambasciatori all'estero a fini politici nazionali da parte dell'amministrazione Trump.

Poco fa, la commissione Intelligence della Camera ha diffuso le trascrizioni di due deposizioni a porte chiuse, tenute nell'ambito delle indagini per il possibile impeachment del presidente Donald Trump, che avrebbe abusato del suo potere per cercare di convincere l'Ucraina a indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden, principale candidato alle primarie democratiche per le presidenziali.(Segue)