Usa, Facebook lancia piano per sicurezza elezioni 2020

Afe

Roma, 8 nov. (askanews) - A un anno dalle presidenziali americane, Facebook lancia un piano per "bloccare gli abusi e le interferenze elettorali sulla nostra piattaforma". E' l'annuncio diffuso sul sito del social network.

"Dal 2016 - si legge - abbiamo effettuato investimenti significativi per identificare meglio le nuove minacce, chiudere le vulnerabilità e ridurre la diffusione di disinformazione virale e account falsi". E oggi sono partite "diverse nuove misure per aiutare a proteggere il processo democratico".

Tra queste ci sono iniziative per "combattere le interferenze straniere" e la "lotta contro comportamenti non autentici", a partire da una "policy aggiornata per la protezione degli account dei candidati, dei funzionari eletti e dei loro team".

Previste anche "etichette più chiare per il controllo dei fatti"; "il divieto di annunci a pagamento che suggeriscono che il voto è inutile" o che consigliano alle persone di non votare.

In programma anche "un investimento iniziale di 2 milioni di dollari per supportare progetti di alfabetizzazione mediatica".