Usa, Fed taglia i tassi: non ce ne saranno altri, Trump deluso

Usa, Fed taglia i tassi: non ce ne saranno altri, Trump deluso

Milano, 1 ago. (askanews) – Negli Stati Uniti, la Federal Reserve ha tagliato per la prima volta i tassi in oltre 10 anni, non succedeva dal dicembre del 2008. Una riduzione del costo del denaro di 25 punti base molto attesa dagli investitori e dalla Casa Bianca che ha fatto pressing sulla Fed chiedendo un intervento per stimolare l’economia. Ma il presidente Jerome Powell non ha dato certezza sul futuro e sull’eventualità di nuovi tagli, parlando semplicemente di un “aggiustamento di metà ciclo” della politica monetaria, deludendo il mercato e il presidente Donald Trump.

“Quello che i mercati volevano sentire da Jay Powell e dalla Federal reserve era l’avvio di un duraturo e aggressivo ciclo di tagli del tasso di interesse, per tenere il passo della Cina, dell’Ue e degli altri Paesi nel mondo”, ha scritto in un tweet.

“Come al solito – ha aggiunto – Powell ci ha deluso, ma almeno sta mettendo fine alla politica restrittiva. Noi stiamo vincendo comunque, ma sono certo che non stiamo ricevendo un grande aiuto dalla Federal reserve”.