Usa, finanziere Epstein morto in cella, "continuare indagini" -3-

Orm

Roma, 10 ago. (askanews) -

Epstein si era dichiarato non colpevole rispetto a tutte le accuse, relative a presunti abusi sessuali commessi nei primi anni del nuovo secolo, sino al 2005.

Il finanziere è stato trovato senza vita nella sua cella pochi giorni dopo un episodio che non era stato del tutto chiarito: Epstein era stato rinvenuto privo di sensi con delle ferite al collo e non sarebbe stato possibile stabilire se qualcuno l'avesse aggredito, magari un altro detenuto, o se si fosse ferito da solo. In ogni caso, era stato posto sotto sorveglianza per pericolo di suicidio.

Nato a Brooklyn 66 anni fa, il finanziere si era costruito una carriera e una fama nella banca di investimenti Bear Stearns prima di aprire una sua società nel 1982, per clienti con portafoglio superiore al miliardo di dollari.