Usa, finanziere Epstein trovato incosciente in cella, ricoverato

Cgi

Roma, 25 lug. (askanews) - Jeffrey Epstein, il finanziere accusato di sfruttamento della prostituzione minorile, è stato trovato incosciente in una cella della prigione dove è detenuto, a Manhattan, con ferite al collo, secondo quanto riferito dai media statunitensi, citando fonti non identificate.

Il miliardario è stato portato in ospedale, secondo il New York Post, ma non è chiaro dove sia stato portato o quali siano le sue condizioni. Non è chiaro neppure come abbia subito le ferite.

A Epstein è stato recentemente negato il rilascio su cauzione, una mossa contro la quale i suoi avvocati intendono appellarsi.