Usa, fondatore di start-up nigeriano trovato smembrato a New York

Fth
·1 minuto per la lettura

Roma, 15 lug. (askanews) - Un giovane imprenditore specializzato in servizi digitali per i paesi in via di sviluppo, in particolare, stato trovato assassinato e smembrato nel suo appartamento a New York, secondo quanto riferito dalla polizia locale. Fahim Saleh, 33enne di origini nigeriane stato trovato oggi pomeriggio a casa sua a Manhattan, ha detto un portavoce della polizia, che ha descritto la sua morte come omicidio. in corso un'indagine, ma in questa fase non sono stati effettuati arresti, ha aggiunto il portavoce. "Siamo profondamente rattristati per informarvi dell'improvvisa e tragica perdita del nostro fondatore e direttore esecutivo, Fahim Saleh. Fahim stato un grande leader, un'ispirazione e una luce positiva per tutti noi", ha dichiarato la sua azienda sul proprio account Twitter. "I nostri pensieri sono con i suoi amici, la famiglia e tutti coloro che provano dolore e tristezza come noi", ha aggiunto.(Segue)