Usa, fulmine cade in un parcheggio: l’esplosione genera un cratere

cratere texas

Tragedia sfiorata negli Stati Uniti e più precisamente nel Texas, dove un fulmine è caduto al suolo nei pressi di una stazione di servizio, provocando la formazione di un cratere.

Fulmine provoca un cratere

All’alba del 30 Ottobre 2019, un fulmine è caduto al suolo nei pressi di una stazione di servizio, nella località Forth Worth, a pochi chilometri da Dallas. Una violenta scarica elettrica che ha provocato un cratere, largo circa 5 metri e profondo quasi 1 metro. Il fulmine ha fatto saltare dal suolo una pompa diesel da 180kg, ma in base a quanto dichiarato dalle autorità, la cisterna del carburante, posizionata circa 3 metri nel sottosuolo, non ha subito alcun tipo di danno.

Il fulmine “Ha distrutto il cemento. È pazzesco”, ha detto un osservatore. Asfalto e detriti, infatti, sono finiti ad oltre 20 metri di distanza dal punto in cui è caduto il fulmine. Fortunatamente non ci sono state persone ferite. Nel video ripreso dalla telecamera di sorveglianza della stazione di servizio, si vede il momento esatto in cui la saetta colpisce l’asfalto, provocando la formazione del cratere.

Un fenomeno che sarebbe potuto sfociare in tragedia, ma che fortunatamente non è stato così. Come dichiarato da Mike Drivdahl, del corpo dei vigili del fuoco di Fort Worth, infatti: “Penso che siamo molto fortunati che nessuno fosse nel parcheggio in quel momento, perché sicuramente ci sarebbero stati dei feriti”. Nessuno, quindi, è stato ferito dall’esplosione, ma i dipendenti dei negozi vicini hanno detto che il fulmine era così potente che lo hanno sentito.