Usa, gara a chi mangia più scarafaggi: 32enne vince e muore poco dopo

Miami (Florida, Usa), 9 ott. (LaPresse/AP) - Un uomo è morto dopo aver mangiato decine di scarafaggi e vermi vivi durante una gara organizzata in un negozio di animali a Deerfield Beach, in Florida, 65 chilometri a nord di Miami.

Il 32enne Edward Archbold, vincitore della gara, si è sentito male al termine della prova ed è caduto a terra davanti al negozio. L'uomo, fa sapere l'ufficio dello sceriffo, è stato portato in ospedale, dove è stato confermato il decesso. Le autorità stanno aspettando i risultati dell'autopsia per stabilire la causa della morte.

Alla gara hanno partecipato circa 30 persone e nessun altro dei concorrenti si è sentito male. In palio c'era un pitone. L'avvocato di Ben Siegel, proprietario del negozio che ha organizzato il concorso, ha fatto sapere che gli insetti usati erano stati "allevati nel rispetto delle misure di sicurezza in un ambiente controllato" e che dovevano essere usati "come mangime per rettili". Secondo Michael Adams, professore di entomologia all'Università di California, "mangiare scarafaggi non è pericoloso, a meno che gli insetti non siano contaminati da batteri o altri agenti patogeni".

Yahoo! Notizie - I record più bizzarri e insoliti, sfoglia per vedere altri video

68 hot dog in 10 minuti: nuovo record Joey ChestnutConey Island, (TMNews) - E' ancora una volta Joey Chestnut il trionfatore assoluto del Nathan Coney Island hot dog eating contest, ovvero la gara tutta americana per mangiatori di hot dog. Questa singolare competizione da 97 anni anni esalta gli abitanti di Coney Island. "Lo Squalo" come ormai chiamano Chestnut ha superato se stesso riuscendo a buttare giù 68 hot dog in 10 minuti. Ma non solo questa volta la vittoria ha il sapore di un trionfo: ha infatti conquistato il titolo per la sesta volta consecutiva uguagliando il numero di trofei vinti da Takeru Kobayashi, indimenticato campione che però quest'anno non ha gareggiato. Ma l'eterna battaglia tra Chestnut e Kobayashi è ancora aperta. Il vorace campione di origine asiatica infatti è il detentore assoluto di hot dog mangiati con ben 68 salsicciotti e mezzo, risultato sfiorato dal suo rivale quest'anno che però invoca il pareggio sostenendo che la mezza porzione non è valida. Per avere una idea della follia questa è la quantità ingurgitata da Chestnut. Nella categoria donne, è d'obbligo citarlo, si è imposta Sonya Thomas che mangiato 45 hot dog e nonostante il suo fisico esile si è battuta come una vera samurai.

Pagination

(6 Pagine) | Leggi tutto
Ricerca

Le notizie del giorno