Usa, Haley: Kelly e Tillerson mi chiesero di danneggiare Trump

Fco

Roma, 11 nov. (askanews) - Nikki Haley, l'ex ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, ha accusato due ex collaboratori della Casa Bianca di averla incoraggiata a danneggiare il presidente Donald Trump.

In un nuovo libro, Haley ha affermato che l'ex capo di gabinetto John Kelly e l'ex segretario di stato Rex Tillerson le dissero di opporre resistenza ad alcune delle richieste di Trump. All'allora ambasciatrice spiegarono che stavano "cercando di salvare il Paese".(Segue)