Usa, il vento abbatte parte del 'muro' tra California e Messico

vgp

Roma, 30 gen. (askanews) - I pannelli di metallo sul confine tra Stati Uniti e Messico sono crollati mercoledì senza causare particolari danni. I pannelli, recentemente installati si sono schiantati Calexico, in California, e sono caduti sugli alberi al confine messicano, riferisce la CNN.

"Questi pannelli sono stati recentemente installati su fondamenta il cui calcestruzzo non era ancora sufficientemente indurito (...) in modo da non poter resistere al vento", "per fortuna, non ci sono stati danni, né ferito ", ha detto alla CNN Carlos Pitones, un ufficiale della dogana e della protezione delle frontiere a El Centro, in California.

Questa sezione del "muro", come lo chiama l'amministrazione Trump, fa parte del grande progetto del Presidente per rafforzare il confine messicano. Trump prevede di migliorare e rafforzare le strutture sugli oltre 3000 chilometri di questo confine.

Lo scorso luglio, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha autorizzato l'uso dell'amministrazione Trump di $ 2,5 miliardi dal Pentagono per costruire il muro al confine con il Messico