Usa, incriminato facoltoso donatore Dem per morte... -3-

A24/Pca

New York, 20 set. (askanews) - Buck è conosciuto in California per le sue battaglie a favore del movimento Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali) e per aver versato centinaia di migliaia di dollari a candidati democratici. Dopo la seconda morte per overdose nel suo appartamento, centinaia di attivisti di Los Angeles avevano manifestato per chiedere giustizia per i due afroamericani. L'opinione diffusa tra i manifestanti era che le forze dell'ordine non avessero indagato a fondo sulla precedente morte, quella di Moore, vista l'influenza e gli appoggi politici di Buck e la differenza etnica e di classe sociale con la persona deceduta.

Secondo gli attivisti della zona, le cui testimonianze erano state riprese dai media statunitensi, Buck era solito attirare giovani afroamericani e convincerli a fare uso di droghe con lui. Jasmyne Cannick, una politica locale del partito democratico, raccontò a The Cut di aver "lavorato per portare la testimonianza di chi sa che Buck usa internet per adescare giovani afroamericani omosessuali, spesso senzatetto e positivi all'Hiv, che si prostituiscono con gli uomini".