## Usa, indagine penale del governo sul "complotto" contro Trump

A24/Pca

New York, 25 ott. (askanews) - Per oltre due anni, il presidente statunitense Donald Trump ha attaccato ripetutamente le indagini sulle interferenze russe nelle elezioni del 2016 e sui suoi presunti legami con Mosca, definendole 'illegali', una 'caccia alle streghe', un 'complotto', anche mesi dopo la loro conclusione. Ora, la sua amministrazione ha aperto un'indagine penale sulle origini delle indagini dell'Fbi.

Il dipartimento di Giustizia statunitense ha infatti trasformato la revisione amministrativa dell'indagine sulle possibili interferenze russe nelle elezioni presidenziali in un'inchiesta penale. A riferirlo, per primi, sono stati New York Times e Fox News. La decisione riconosce al procuratore John Durham il potere di citare in giudizio testimoni e documenti, di convocare un gran giurì e di presentare accuse penali. (segue)