Usa, inflazione balza, calano richieste sussidi disoccupazione

·2 minuto per la lettura
La sede del Campidoglio a Washington

WASHINGTON (Reuters) - I prezzi al consumo negli Stati Uniti sono cresciuti oltre le attese a ottobre, sul balzo dei costi di carburante e cibo, portando al maggior aumento annuale dal 1990, un ulteriore segnale che l'inflazione potrebbe rimanere spiacevolmente alta anche il prossimo anno, in un quadro di catene di approvvigionamenti rallentate.

L'indice dei prezzi a consumo è aumentato dello 0,9% lo scorso mese, dopo un incremento dello 0,4% a settembre, secondo i dati pubblicati oggi dal dipartimento del lavoro. Nei 12 mesi precedenti, l'indice dei prezzi al consumo è aumentato del 6,2%. Si è trattato del maggior incremento su base annua dal novembre 1990, ed è giunto dopo un balzo del 5,4% a settembre.

Escludendo le componenti più volatili, ossia i prezzi dei generi alimentari e dell'energia, l'inflazione è aumentata dello 0,6% dopo un aumento dello 0,2% a settembre. La cosiddetta inflazione core è balzata del 4,6% su base annua, il più grande incremento dall'agosto 1991, dopo essere rimasta stabile al 4,0% per due mesi di fila.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto un aumento mensile dell'inflazione di 0,6% e dello 0,4% per l'inflazione core.

La crescita dei prezzi sta nuovamente accelerando con la fine del rallentamento dell'economia Usa dopo l'ondata estiva di contagi da coronavirus, dovuti alla variante Delta, e con il persistere dei colli di bottiglia. Migliaia di miliardi di dollari in aiuti economici dai vari governi globali hanno sostenuto la domanda per i beni di consumo, andando a pesare sugli approvvigionamenti.

Vista la carenza di manodopera, le aziende stanno cercando di tenere stretti i propri dipendenti. In un altro report pubblicato oggi, il dipartimento del Lavoro ha detto che le nuove richieste per i sussidi di disoccupazione statali sono calate di 4.000 unità, a un totale destagionalizzato di 267.000 nella settimana conclusasi il 6 novembre.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli