Usa,la difesa di Trump al Senato: nessun quid pro quo con Kiev -2-

Orm

Roma, 25 gen. (askanews) - In particolare, Purpura ha sostenuto che non c'è stato alcun "quid pro quo", ovvero non c'è stata la proposta di uno scambio di favori tra Trump e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Secondo i democratici, invece, il presidente americano ha condizionato lo stanziamento di aiuti militari all'Ucraina alla richiesta di indagini sull'ex presidente Joe Biden e suo figlio Hunter, con l'obiettivo di mettere in cattiva luce l'attuale candidato alle primarie democratiche e probabile sfidante di Trump alle presidenziali di novembre.(Segue)