Usa, la fuga del detenuto e la guardia è finita in tragedia

featured 1606162
featured 1606162

Evansville, 10 mag. (askanews) – Una storia che sembra uscita da un film ma che è drammaticamente reale anche nel tragico finale. La fuga d’amore di un’agente penitenziaria e un detenuto in Alabama si è conclusa con l’arresto di lui e il suicidio di lei. La poliziotta, Vicky White, 56 anni, 10 giorni fa aveva aiutato a evadere dal carcere un detenuto con il quale aveva da un paio di anni una relazione. L’uomo, Casey White, 38enne, era detenuto perché sospettato di omicidio. Dopo una fuga rocambolesca la coppia è stata individuata dalla polizia in Indiana e fermata.

Abbiamo tolto dalla strada un uomo molto pericoloso, non vedrà mai più la luce del giorno ha detto Rick Sigleton sceriffo di Lauderdale County.

La donna, considerata un agente modello, quando ha capito che tutto era finito ha rivolto l’arma contro se stessa ed è morta in ospedale. Inizialmente si pensava che il detenuto avesse rapito l’agente, ma poi è risultato chiaro come la donna fosse complice nella fuga.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli