##Usa, la protesta contro Trump che sembra una gara di ricamo -2-

Cgi

Roma, 31 lug. (askanews) - Una citazione di Trump al giorno, ricamata con cura e completa di disegni cuciti. Non soltanto dalla Weymar, ma anche da altre "ricamatrici" che le spediscono sempre nuovi pezzi: l'obiettivo è creare 2020 pezzi entro il 2020. Di recente il ben noto "Send her back", mandatela a casa sua rivolto alla deputata democratica Ilhan Omar, di origini somale, nuovo slogan trumpiano che sa di nazionalismo bianco, ha sbancato per numero di ricami. Prosecuzione naturale dopo l'iniziale "lock her up" a Hillary Clinton (in galera), e l'ormai "build the wall", costruite il muro. "Non è una sorpresa per me che Tiny Pricks Project e Lingua Franca si siano ritrovati" scrive Waymar. "Io e Rachelle (Hruska Macpherson, fondatrice di Lingua Franca) siamo state entrambe attratte dall'ago e dal filo durante i momenti difficili. Il ricamo ha offerto a entrambe un senso di libero arbitrio - la sensazione che con ogni piccola puntura dell'ago, è un buco in cose che sembrano schiaccianti, insormontabili e spaventose".

(Segue)