Usa, la Virginia vieta le armi a manifestazione in loro favore

A24/Pca

New York, 16 gen. (askanews) - Il governatore della Virginia, Ralph Northam, ha dichiarato lo stato di emergenza e vietato temporaneamente la detenzione di armi di fronte al Parlamento statale, dove migliaia di attivisti a favore delle armi sono attesi, la prossima settimana, per protestare contro leggi più severe.

Il governatore teme che si ripetano gli scontri di Charlottesville del 2017, quando un estremista di destra piombò con la sua auto su un gruppo di persone che manifestava contro i nazionalisti bianchi, uccidendo una donna. Northam ha reso noto di aver ricevuto "notizie credibili di intelligence" sul pericolo che milizie armate e gruppi estremisti, anche provenienti da altri Stati, decidano di partecipare all'evento. "Non stanno venendo per una protesta pacifica" ha detto il governatore. Il divieto sarà tolto il giorno dopo la manifestazione. (segue)