Usa: a marzo indice Pmi manifatturiero scende a 48,5 punti

A24/Pca/Glv

New York, 1 apr. (askanews) - L'attività manifatturiera statunitense è peggiorata a marzo, a causa dell'emergenza coronavirus, ma meno di quanto previsto dagli esperti. Il dato che ne misura l'andamento, elaborato da Ihs Markit, è sceso dai 50,7 punti di febbraio a 48,5 punti; la lettura flash era stata di 49,1 punti. Le attese erano però per un ribasso a 47,3 punti.

Un dato superiore ai 50 punti indica un'espansione, mentre uno al di sotto dei 50 indica una contrazione.