Usa, medico Trump: non soffre di dolori al petto o altri disturbi

Dmo

Roma, 19 nov. (askanews) - Il medico del presidente americano Donald Trump ha rassicurato sullo stato di salute del numero uno della Casa Bianca sottolineando che al miliardario "non è stato diagnosticato e non è stato trattato per problemi gravi o acuti".

"A differenza di alcune speculazioni circolate, il presidente non ha sofferto di dolori al petto" e non ha subito "esami cardiologici specifici o valutazioni neurologiche", ha spiegato il medico in un report sulla visita di routine pubblicato ieri. Trump, 73 anni, sabato ha passato più di un'ora all'ospedale militare Walter Reed, vicino Washington, "per analisi, esami e discussioni" con i medici, ha precisato il medico del presidente Sean Conley in un comunicato pubblicato dalla Casa Bianca.