Usa, Miss Michigan perde la corona per alcuni tweet razzisti

kathy-zhu

Reginetta di bellezza per appena un giorno. È questo ciò che è capitato alla ventenne statunitense Kathy Zhu, che venerdì 19 luglio si è volta togliere dall’organizzazione Miss World America il titolo di Miss Michigan conquistato 24 ore prima. Il motivo dietro alla detronizzazione sarebbe la scoperta di alcuni presunti tweet razzisti e discriminatori scritti dalla ragazza negli anni precedenti. Nei tweet, la Zhu aveva mosso critiche contro le comunità musulmane ed afroamericane presenti negli Stati Uniti.

Tweet razzisti, detronizzata Miss Michigan

Stando a quanto riportato dai media statunitensi, i post dell’ormai ex Miss Michigan violerebbero le cosiddette regole di “buon carattere” previste dal concorso di bellezza Miss Michigan. In particolare, i tweet incriminati scritti dalla ragazza criticavano il velo islamico femminile noto come hijab e l’elevato tasso di omicidi nella comunità nera americana.

Il primo messaggio – scritto nel 2017 – recita: “C’è uno stand “Prova un hijab “nel mio campus universitario. Mi state quindi dicendo che ora è solo un accessorio di moda e non un indumento religioso? Oppure state solo cercando di abituare le donne ad essere oppresse sotto l’Islam?”. Il secondo pubblicato invece nel 2018 se la prendeva indirettamente con il movimento di protesta Black Lives Matter: “Sapevate che la maggior parte dei decessi tra neri è causata da altri neri? Risolvete i problemi all’interno della vostra comunità prima di incolpare gli altri.”

La reazione di Kathy Zhu

In un video pubblicato venerdì 19 luglio, la ragazza risponde alla detronizzazione da Miss Michigan con un video pubblicato su Twitter, affermando: “Sono i piccoli attacchi come quelli che sto subendo che diminuiscono il valore della parola razzismo”.

Kathy Zhou, studentessa in scienze politiche all’università del Michigan, è una grande sostenitrice del presidente Usa Donald Trump e sostiene di essere stata punita a causa delle sue posizioni conservatrici. Nella giornata di venerdì 19, la ragazza ha inoltre twettato; “Sono contenta che questa storia sia venuta alla luce, perché si tratta di qualcosa di più di un semplice concorso di bellezza, si tratta del pregiudizio che alcuni hano contro le persone con “opinioni diverse” dalle loro.”