Usa, morta Premio Nobel per la Letteratura Toni Morrison

New York, 6 ago. (askanews) - Si è spenta una delle voci più importanti della letteratura americana del '900, ma la sua eredità culturale resterà per sempre. Toni Morrison, Premio Nobel per la Letteratura nel 1993, è morta all'età di 88 anni.

Nata a Lorraine, in Ohio, il 18 febbraio 1931, era la seconda di quattro figli, discendente di una famiglia di schiavi.

È stata la prima donna afroamericana a ricevere il riconoscimento dell'accademia svedese, con la sua opera più nota è Beloved ("Amatissima"), ha ricevuto nel 1987 anche il Premio Pulitzer. Il suo celebre romanzo prende spunto da un fatto di cronaca, quello di Margaret Garner, schiava fuggita dal Kentucky che uccide la figlia neonata quando sta per essere ricatturata.

È stata capace di recuperare le storie della tradizione orale afroamericana e di metterle in libri dalla narrativa potente, originale e cruda. Impegnata nelle battaglie per i diritti degli afroamericani nel suo libro Amatissima ha scritto: "Al mondo la sfortuna non esiste, esiste solo l'uomo bianco".