Usa: morte Garner, polizia di New York licenzia agente coinvolto

A24/Pca

New York, 19 ago. (askanews) - La polizia di New York ha licenziato Daniel Pantaleo, l'agente che ha provocato la morte, per soffocamento, dell'afroamericano Eric Garner, a Staten Island, nel 2014. Il caso divenne centrale nella discussione sul trattamento riservato dalla polizia agli afroamericani. Pantaleo, bianco, 34 anni, era stato relegato a un lavoro in ufficio, senza pistola, dalla morte di Garner.

L'agente, non incriminato per la morte di Garner, era stato sottoposto a un processo disciplinare interno: il giudice aveva raccomandato al capo della polizia il licenziamento di Pantaleo.