Usa: morto il dem Cummings, guidava una delle commissioni impeachment

webinfo@adnkronos.com

Elijah Cummings, presidente di una delle commissioni della Camera che sta conducendo l'inchiesta di impeachment, è morto oggi a Baltimora. Lo ha reso noto l'ufficio del 68enne leader democratico afroamericano, specificando che Cummings "si è spento nel Johns Hopkins Hospital, in conseguenza di complicazioni di problemi di salute con cui combatteva da tempo". 

In qualità di presidente della commissione di vigilanza dell'attività del governo, Cummings era diventato uno dei responsabili dell'inchiesta di impeachment contro Trump, che è gestita anche dalla commissione Intelligence e Esteri.  

Da sempre critico di Trump, Cummings, che da giovane è stato uno dei leader del movimento per i diritti civili, è stato soggetto a durissimi attacchi da parte di Trump la scorsa estate che contestava il fatto che il deputato di Baltimora investisse tempo ed energia ad indagare su di lui invece di preoccuparsi del suo "disgustoso distretto elettorale, un disastro infestato da topi", riferendosi ai quartieri a stragrande maggioranza afroamericani di Baltimora. Affermazioni condannate come razziste da esponenti democratici ed amministratori della città del Maryland.