Usa: no a indagine Cpi su crimini di guerra in Territori palestinesi

Orm

Roma, 21 dic. (askanews) - Gli Stati Uniti "si oppongono fortemente a qualsiasi azione della Corte Penale Internazionale" (Cpi) che miri ad avviare una indagine per "crimini di guerra" nei territori palestinesi.

Il procuratore Fatou Bensouda, riferisce Afp, ha chiesto ai giudici della Cpi di confermare che la Corte può esercitare la propria giurisdizione sulla Cisgiordania, su Gerusalemme Est e Gaza", ha dichiarato con un comunicato il capo della diplomazia statunitense Mike Pompeo. "Noi ci opponiamo fortemente a questo e a qualsiasi azione che prenda ingiustamente di mira Israele".(Segue)