Usa-Nordcorea, Trump incontrerà Kim entro fine maggio

Red

Roma, 9 mar. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accettato ieri la proposta di incontrare il leader nordcoreano Kim Jong Un, con il quale è impegnato in un aggressivo scontro verbale da quando è salito al potere. Il luogo e la data di tale incontro tra l'inquilino della Casa Bianca e il leader nordcoreano non sono stati specificati. Ma secondo il consigliere per la Sicurezza nazionale della Corea del Sud, Chung Eui-yong, in visita a Washington, Trump si sarebbe detto disponibile a incontrare Kim entro fine maggio prossimo.

Kim Jong Un si è impegnato a lavorare per la "denuclearizzazione" della penisola coreana e ha promesso di astenersi "da qualsiasi nuovo test nucleare o missile", ha detto Chung, dopo avere incontrato il presidente Usa e diversi funzionari statunitensi. "Ho riferito al presidente Trump che durante il nostro incontro, il leader nordcoreano Kim Jong Un ha detto che è impegnato nella denuclearizzazione", ha aggiunto. "Kim ha promesso che la Corea del Nord si sarebbe astenuta da qualsiasi altro test missilistico o nucleare, ed ha capito che le normali esercitazioni militari congiunte tra la Repubblica di Corea e gli Stati Uniti devono continuare". Inoltre, "ha condiviso il suo desiderio di incontrare il presidente Trump il più presto possibile", ha continuato il consigliere di Seoul. "Il presidente Trump ha apprezzato il resoconto ed ha dichiarato che incontrerà Kim Jong Un entro la fine di maggio per ottenere una denuclearizzazione permanente", ha annunciato Chung.

Da parte sua la Casa Bianca ha confermato che Donald Trump ha accettato l'invito di Kim Jong Un, precisando che il luogo e la data sono ancora da determinare. Su Twitter, il presidnete degli Stati uniti, nella notte italiana, ha parlato di "grandi progessi" ma ha confermato che, almeno per il momento, le sanzioni contro la Nordcorea resteranno: "Kim Jong Un ha parlato della denuclearizzazione con i rappresentanti sudcoreani, non solo di un congelamento. Inoltre, nessun test missilistico della Corea del Nord durante questo periodo. Grandi progressi sono stati fatti, ma le sanzioni rimarranno fino al raggiungimento di un accordo. Incontro in programma!".

(con fonte afp)