Usa, norme antimigranti applicabili in 2 Stati su 4 al... -2-

A24/Pca

New York, 16 ago. (askanews) - Secondo le nuove norme di Trump, i migranti dovrebbero richiedere asilo nel primo Paese di arrivo e non negli Stati Uniti; l'intenzione di Washington è quella di lasciare al Messico la gestione dei migranti in arrivo dai Paesi dell'America centrale.

Le nuove regole prevedono delle eccezioni, come per le vittime di sfruttamento e per i migranti passati attraverso Paesi non firmatari di trattati internazionali a protezione dei rifugiati; inoltre, un'eccezione è prevista per i richiedenti asilo respinti dai Paesi di passaggio.

La decisione del tribunale non farà altro che aggiungere confusione al confine, dove le famiglie provenienti dai Paesi dell'America centrale già sono alle prese con politiche contraddittorie; un giudice distrettuale aveva bloccato le nuove regole a livello nazionale lo scorso 24 luglio.