Usa, Obama in Colorado per incendi, dichiarato stato di disastro

Colorado Springs (Colorado, Usa), 29 giu. (LaPresse/AP) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è arrivato in Colorado per vedere le devastazioni causate dagli incendi che da giorni imperversano nello Stato, dopo che in mattinata ha dichiarato lo stato di "disastro" e promesso aiuti federali. Obama ha potuto avere una prima visione dei danni già dall'Air force one, durante la discesa per l'atterraggio, con alte colonne di fumo che si levavano dalle montagne. Dovrebbe anche incontrare autorità locali e recarsi vicino agli incendi, per osservare meglio i danni provocati dal fuoco che ha costretto 30mila persone a lasciare le loro case. La presenza di Obama nello Stato potrebbe non essere casuale, visto che è in corso la campagna elettorale per le presidenziali. Il Colorado è infatti uno degli Stati più indecisi nella scelta fra democratici e repubblicani e ci si attende che Obama e il suo rivale Mitt Romney ingaggino una dura battaglia per avere la meglio.

Ricerca

Le notizie del giorno