Usa, Obama convocato per fare giurato, ma non viene selezionato

Bea

Chicago, 9 nov. (askanews) - L'ex presidente Usa Barack Obama si è presentato alla convocazione per far parte di una giuria popolare, ma è stato scartato poco dopo il suo ingresso nel tribunale di Chicago, che lo aveva convocato per svolgere un dovere civico richiesto a tutti gli americani. In qualità di potenziale giurato, Obama si è unito agli altri al tribunale del Daley Center della contea di Cook, in attesa di sapere se sarebbe stato selezionato o meno. L'ex capo del mondo libero è stato però l'unico ad arrivare con un corteo di auto, accompagnato dalle guardie del corpo e seguito da un codazzo di media che cercavano di riprenderlo o di scattare foto.

"Ciao bellissimo!" ha strillato un'impiegata del tribunale quando l'ha visto, riferisce la Chicago Tribune. Una donna, Kelly Bulik, selezionata come lui per far parte della giuria, ha confessato al quotidiano locale di essersi sentita "sciogliere come un pezzo di burro" quando le ha stretto al mano. Obama ha ringraziato tutti per essersi presentato ed è stato sorpreso da alcuni che hanno portato i suoi libri per un autografo. "Grazie a tutti per far parte della giuria, o almeno per averci provato "ha detto ridendo. L'ex professore di legge ha lasciato il tribunale a metà giornata, insieme agli altri mancati giurati.

(segue)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità