Usa, Obama: dobbiamo rifiutare linguaggio di odio e paura -2-

Dmo

Roma, 6 ago. (askanews) - Obama ritiene che questo tipo di linguaggio sia stata la radice di molte delle tragedie umane, tra cui la schiavitù e l'Olocausto, il genocidio in Rwanda e la pulizia etnica nei Balcani.

"Non c'è posto nella nostra politica e vita pubblica" per questo linguaggio ha detto, senza nominare il presidente Donald Trump, ma criticando direttamente lo stile del numero uno della Casa Bianca.