Usa, occupati non agricoli aumentano a giugno oltre attese

·1 minuto per la lettura
Bandiera degli Stati Uniti a Orlando,

WASHINGTON (Reuters) - Il rafforzamento del mercato del lavoro negli Usa accelera a giugno mentre le aziende, impegnate ad aumentare la produzione e i servizi per rispondere all'incremento della domanda, hanno aumentato i salari e offerto incentivi.

Gli occupati non agricoli sono aumentati di 850.000 unità il mese scorso dopo un incremento per 583.000 a maggio, secondo i dati diffusi dal dipartimento del Lavoro. Il tasso di disoccupazione è salito a 5,9% da 5,8% a maggio.

Gli economisti interpellati da Reuters avevano previsto un incremento degli occupati non agricoli di 700.000 unità per il mese scorso e che il tasso di disoccupazione scendesse a 5,7%.

I dati odierni suggeriscono che l'economia Usa abbia archiviato il secondo trimestre con un buono slancio nella crescita, dopo le riaperture rese possibili dalla campagna di vaccinazione contro il Covid-19.

(In redazione a Milano Sara Rossi, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli