Usa offrono due mln di dollari per cattura di due hacker ucraini

Coa
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - Gli Stati Uniti offriranno due milioni di dollari di ricompensa per tutte le informazioni utili ad arrestare due cittadini ucraini accusati di avere venduto dati riservati dopo avere hackeato dipendenti della Borsa americana. Artiom Vyacheslavovich Radchenko e Olexandre Vitalievich Ieremenko sono stati incriminati nel gennaio 2019 nello stato del New Jersey per avere rubato migliaia di file dai compiuter della Securities and Exchange Commission (Sec), compresi i risultati trimestrali e annuali di alcune società. Secondo il ministero della Giustizia Usa, i due ucraini avrebbero poi rivenduto i dati prima che fossero resi pubblici.