Usa, piano per ingresso turisti stranieri vaccinati - funzionario

·1 minuto per la lettura
Alcuni turisti davanti a una recinzione di sicurezza che circonda il Campidoglio degli Stati Uniti a Washington

di David Shepardson

WASHINGTON (Reuters) - L'amministrazione di Joe Biden sta sviluppando un piano per richiedere a quasi tutti i visitatori stranieri in arrivo negli Stati Uniti di essere completamente vaccinati contro il covid.

E' quanto ha riferito a Reuters un funzionario della Casa Bianca.

Washington intende riaprire gli spostamenti, per stimolare l'attività nel settore aereo e del turismo, ma non è pronta per revocare immediatamente le restrizioni a causa del crescente numero di contagi, e della variante Delta, secondo il funzionario.

L'amministrazione Biden ha chiesto di sviluppare "un nuovo sistema pronto per quando riapriremo gli spostamenti", secondo la fonte.

Il funzionario ha aggiunto che il sistema include "un approccio a fasi che nel corso del tempo implicherà che, con limitate eccezioni, i visitatori stranieri in arrivo negli Stati Uniti (da ogni paese) dovranno essere completamente vaccinati".

Le straordinarie restrizioni statunitensi agli spostamenti sono state imposte in primis contro la Cina a gennaio 2020 per far fronte alla diffusione del Covid-19. Sono stati aggiunti diversi paesi, l'India a maggio.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli