Usa, Pil trim3 rivisto al rialzo ma pesano disagi covid

·2 minuto per la lettura
La bandiera statunitense fuori dalla sede della Federal Reserve di New York

di Lucia Mutikani

WASHINGTON (Reuters) - Il governo Usa ha confermato che la crescita economica nel terzo trimestre è rallentata a seguito di un aumento delle infezioni da Covid-19, anche se il trend è migliorato con l'economia avviata quest'anno verso la migliore performance dal 1984.

Il Pil è salito tra luglio e settembre del 2,3% su base annua, in base ai dati del Dipartimento del Commercio.

Anche se si tratta di una revisione rispetto al +2,1% stimato in novembre, si tratta del ritmo più lento dal secondo trimestre del 2020, quando l'economia aveva subito una contrazione storica a causa delle misure restrittive per contenere la prima ondata di contagi da coronavirus.

La revisione riflette un incremento delle spese dei consumatori e degli investimenti in inventario rispetto a quanto inizialmente stimato. Ciò ha compensato parzialmente una revisione al ribasso delle esportazioni.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano stimato per il terzo trimestre una crescita invariata di +2,1% rispetto alla stima precedente.

La crescita più lenta nel terzo trimestre rispecchia anche una carenza di autoveicoli a causa della crisi della catena di approvvigionamento globale, oltre a un calo dei sussidi governativi di stimolo per imprese, famiglie e amministrazioni statali e locali.

La crescita è stata inibita anche dall'uragano Ida, che a fine agosto ha devastato la produzione energetica offshore negli Stati Uniti.

Tuttavia, l'economia ha tuttavia ripreso vigore nella parte finale dell'anno. Le spese dei consumatori sono aumentate notevolmente a ottobre, oltre a una solida crescita della produzione. Il deficit commerciale si è ridotto fortemente nello stesso mese, con le esportazioni in rialzo ai massimi storici mentre le imprese hanno ricostituito gradualmente le loro scorte. Il tasso di disoccupazione è ai minimi di 21 mesi, al 4,2%.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli