Usa, positivo al virus collaboratore vicepresidente Pence

vgp

Roma, 21 mar. (askanews) - Un collaboratore del vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence è risultato positivo al coronavirus, ha detto venerdì una portavoce del numero due dello stato americano, specificando che né quest'ultimo né il presidente Donald Trump erano stati in "stretto contatto" con questa persona. "Stasera ci è stato comunicato che un membro del team del vicepresidente è risultato positivo al coronavirus", ha dichiarato la portavoce Katie Miller in una nota.

Mike Pence è stato nominato da Donald Trump a capo della task force per combattere la diffusione della pandemia negli Stati Uniti.