Usa, posti di lavoro agosto +235.000 unità, disoccupazione +5,4%

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

New York, 3 set. (askanews) - Rapporto sull'occupazione di agosto non rispondente alle aspettative degli analisti, negli Stati Uniti. Il mese scorso è stato registrato un aumento dell'occupazione statunitense (escluso il settore agricolo), ma non nel range pronosticato; mentre la disoccupazione è invece scesa, al livello più basso della pandemia.

Negli Stati Uniti, ad agosto sono stati guadagnati 235.000 posti di lavoro rispetto al mese precedente, mentre gli analisti attendevano un aumento di 720.000 posti; Il dato di luglio è stato rivisto al rialzo da +943.000 +1.053.000. Anche il dato di giugno è stato rivisto al rialzo passando da +850.000 a +962.000. La disoccupazione è scesa dal 5,4% di luglio al 5,2% in linea con le attese.

A agosto, l'occupazione nel settore privato è aumentata di 243.000 unità, quella nel settore federale è scesa di 8.000 unità. I salari orari medi sono aumentati dello 0,56%, o 0,17 dollari, a 30,73 dollari; rispetto a un anno prima, sono aumentati del 4,28%. La settimana media lavorativa non è cambiata, attestandosi a 34,7 ore. La partecipazione della forza lavoro è stata pari al 61,7%. La disoccupazione di luglio, non rivista, è confermata a +5,4%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli