Usa: primo sciopero alla Gm dal 2007, coinvolti 50.000 lavoratori

A24/Pca

New York, 16 set. (askanews) - Primo sciopero alla General Motors dal 2007. I membri del sindacato United Auto Workers (Uaw) hanno iniziato oggi l'astensione dal lavoro, visto che, dopo 18 mesi di trattative, non è stato raggiunto un accordo su un nuovo contratto collettivo, scaduto sabato. Lo ha reso noto il vicepresidente del sindacato statunitense, Terry Dittes. La protesta coinvolge quasi 50.000 lavoratori.

"L'Uaw ha aiutato a ricostruire General Motors quando era vicina all'estinzione, ora hanno raggiunto un livello di profitti record [...] ma si rifiutano persino di dare un'unghia per aiutare i lavoratori e le loro famiglie" si legge nel comunicato del sindacato. (segue)