Usa, processo a Weinstein: presentate argomentazioni iniziali a NY -2-

Fco

Roma, 22 gen. (askanews) - "L'uomo seduto proprio qui non era solo un gigante di Hollywood, era uno stupratore", ha affermato il procuratore Meghan Hast. La difesa dovrebbe sostenere che gli incontri con le due accusatrici erano consensuali e che Weinstein non ha commesso reati. Il processo dovrebbe terminare a inizio marzo.

Weinstein è arrivato al tribunale di Manhattan affiancato da diversi membri della sua squadra legale. Quando un giornalista gli ha chiesto se poteva ottenere un processo equo, il produttore ha risposto: "Certo". (Segue)