Usa, proposto stop scambio intelligence con paesi con 5G Huawei

Mos

Roma, 9 gen. (askanews) - Al Senato degli Stati uniti è stata presentata una proposta di legge che, se approvata, impedirebbe agli Usa di condividere notizie d'intelligence con tutti i paesi che utilizzino strumenti del gigante cinese Huawei per il 5G. Lo riferiscono i media americani.

A presentare la legge è stato il senatore repubblicano dell'Arkansas Tom Cotton. "Gli Stati uniti non dovrebbero condividere informazioni d'intelligence di valore con paesi che consentono a un braccio della raccolta d'intelligence del Partito comunista cinese di operare liberamente entro i loro confini", ha sostenuto il parlamentare in un comunicato. (Segue)