Usa, record di suicidi tra soldati: 349 si sono uccisi nel 2012

Washington (Usa), 14 gen. (LaPresse/AP) - Il numero di suicidi fra le forze armate statunitensi ha raggiunto la cifra record di 349 casi nel 2012. È quanto appreso da Associated Press. Questa cifra supera di gran lunga quella del 2011, quando i soldati che si tolsero la vita furono 301, così come il numero di caduti americani in Afghanistan nel 2012, 295. Stando ad alcuni esperti, il dato del 2013 potrebbe essere ancora peggiore. Il segretario alla Difesa Leon Panetta e altri funzionari Usa hanno definito come epidemica la diffusione dei suicidi nelle forze armate. L'esercito è il corpo che ha subito il maggior numero di perdite fra le truppe attive, 182 morti, ma sono i marines quelli che hanno subito l'aumento peggiore in termini percentuali. Sono stati infatti 48 i marines che si sono uccisi, un incremento del 50% rispetto al 2011. In aeronautica i suicidi sono stati 59 e in marina 60.

Ricerca

Le notizie del giorno