Usa riaprono voli a passeggeri internazionali vaccinati

·1 minuto per la lettura
Passengers walk past artwork between terminals at IAH George Bush Intercontinental Airport in Houston

WASHINGTON (Reuters) - A inizio novembre gli Stati Uniti riapriranno i voli ai passeggeri vaccinati contro il Covid-19 provenienti da Cina, India, Gran Bretagna e molti altri Paesi europei.

È quanto reso noto da Jeff Zients, coordinatore della risposta al Covid della Casa Bianca.

La Casa Bianca intende consentire l'accesso negli Stati Uniti a viaggiatori stranieri provenienti da Paesi per i quali vige il divieto di ingresso da inizio 2020, mentre adotta nuovi requisiti con l'evolversi della pandemia, ha detto Zients.

Ci saranno alcune eccezioni in merito a questa politica, secondo quanto rivelato dai funzionari.

Al momento è vietato l'ingresso negli Stati Uniti alla maggior parte dei cittadini stranieri che negli ultimi 14 giorni sono stati in Gran Bretagna, nei 26 Paesi dell'area Schengen, in Irlanda, Cina, India, Sudafrica, Iran e Brasile.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli