Usa, Ricompensa 10mln $ per notizie su autori attacco hacker 2017

Image from askanews web site
Image from askanews web site

New York, 27 apr. (askanews) - Gli Stati Uniti stanno offrendo fino a 10 milioni di dollari per informazioni su sei persone, accusate di essere ufficiali dell'intelligence russa coinvolti in un grave attacco informatico che ha colpito le infrastrutture ucraine e statunitensi nel 2017.

Il Dipartimento di Stato ha affermato che i sei individui facevano parte di un'unità di sicurezza informatica dell'intelligence russa, nota anche come "Sandworm Team" ed erano "membri della cospirazione criminale responsabile" di un attacco malware che ha infettato enti privati statunitensi, tra cui un produttore farmaceutico e un ospedale, provocando quasi un miliardo di dollari di perdite.

L'attacco informatico "NotPetya", invece, ha paralizzato l'Ucraina nel giugno 2017, cancellando i dati di banche, società energetiche, alti funzionari governativi e di un aeroporto. La Russia ha negato il coinvolgimento.

La ricompensa offerta dal Dipartimento di Stato intende identificare le persone che, agendo sotto la direzione o sotto il controllo di un governo straniero, partecipano ad attività informatiche dannose contro gli Stati Uniti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli