Usa, Salvini: per chi ammazza ergastolo, contrario a pena morte

Mda

Milano, 5 ago. (askanews) - "Se uno ammazza gente innocente è un criminale che deve finire in galera fino alla fine dei suoi giorni. Ho letto che chiederanno la pena di morte, io sono contrario per principio, però se uno ammazza persone a caso merita di finire in galera a vita, a prescindere dall'odio razziale. Se uno ammazza 20 persone è un criminale e lo può fare per le ragioni più bislacche ma non c'è nessuna giustificazione". Lo ha detto il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini parlando all'inaugurazione del nuovo hub ferroviario Milano Rogoredo, rispondendo a una domanda sulle recenti stragi negli Stati uniti.