Usa, si chiude il processo a Trump: il presidente sarà assolto

A24/Pca

New York, 5 feb. (askanews) - Oggi, il Senato statunitense assolverà Donald Trump dalle accuse di abuso di potere e intralcio al Congresso, chiudendo il terzo processo contro un presidente nella storia degli Stati Uniti, cominciato senza alcuna possibilità che si arrivasse a una condanna, dopo l'impeachment votato dalla Camera a dicembre.

Il voto è atteso intorno alle 16 (le 22 in Italia); il Senato ha una maggioranza repubblicana (53 seggi su 100): per condannare il presidente, servirebbe il parere favorevole dei due terzi dell'Aula. Il voto seguirà la divisione politica, con qualche possibile eccezione che potrebbe rafforzare il fronte degli innocentisti: tre democratici che rappresentano Stati vinti da Trump nel 2016, ovvero Joe Manchin (West Virginia), Doug Jones (Alabama) e Kyrsten Sinema (Arizona), potrebbero votare insieme ai repubblicani per l'assoluzione del presidente.