Usa, si uccide ex allenatore olimpico di ginnastica: era accusato di abusi

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Si è ucciso John Geddert, l'allenatore 63enne della squadra di ginnastica femminile olimpica degli Stati Uniti del 2012, accusato di 24 casi di abusi su giovani ginnaste. Ne ha dato notizia il procuratore generale del Michigan Dana Nessel, spiegando che Geddert doveva rispondere di accuse molto pesanti, compreso il traffico di esseri umani, e che avrebbe dovuto presentarsi in giudizio oggi pomeriggio. "Questa è una tragica fine di una tragica storia per tutte le persone coinvolte", ha detto Nessel in una nota.

Geddert era l'ex proprietario del Twistars Gymnastics Club del Michigan, uno dei luoghi in cui Larry Nassar, ex medico di ginnastica, aveva ammesso di aver abusato sessualmente di giovani atlete.