Usa: signora pestata fuori da un'abitazione, incinta e con figlia a fianco

Donna incinta aggredita
Donna incinta aggredita

Donna incinta aggredita brutalmente da quattro adolescenti a Brooklin, villaggio dell’Illinois, Stati Uniti. Il pestaggio è avvenuto direttamente sulla strada, appena fuori da un’abitazione, per mano di tre ragazze e un ragazzo. Qualcuno ha ripreso la terribile scena e l’ha diffusa sui social network, scatenando l’indignazione degli utenti.

Usa, donna incinta aggredita da un gruppo

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Immagini violentissime quelle riprese a Brooklin, Illinois. Nel video si vede il gruppetto di giovani accanirsi sulla donna visibilmente incinta. Le ragazze la tengono ferma mentre la picchiano con rabbia, il ragazzo si lancia letteralmente in un potente calcio diretto alla testa della bambina, mentre la mamma tenta di parare i colpi con le braccia e non reagisce, indifesa.

Dopodiché, passa a lei riservandole lo stesso trattamento della figlia, senza alcuna pietà. Per qualche sconosciuto motivo, i criminali si dileguano lasciando le due per terra. Mentre la donna incinta tenta di rialzarsi, subito sopraggiunge di nuovo il ragazzo del gruppetto e la colpisce nuovamente alla schiena, facendola finire sull’asfalto, picchiando la testa sullo stipite di una porta.

Indignazione sui social network

Postata nella giornata di martedì 14 luglio 2020, la ripresa dell’aggressione è diventata in pochissimo tempo virale. Non si sa cosa abbia scatenato tanta violenza da parte del gruppo di adolescenti, per il momento nessuno è stato identificato dalle forze dell’ordine. Sembra però che un utente, sui social network, abbia difeso l’unico ragazzo presente al pestaggio come se ne fosse la madre: “Gli incidenti capitano”, ha scritto sostenendo che non era sua intenzione prendere a calci la bambina accanto alla donna incinta.

Visualizza reazioni0