Usa, società farmaceutica Purdue raggiunge accordo su crisi oppioidi

Orm

Roma, 11 set. (askanews) - La società farmaceutica Purdue Pharma e i suoi proprietari, membri della famiglia Sackler, hanno raggiunto un accordo per chiudere migliaia di cause intentate negli Usa relative alla "epidemia degli oppiodi: l'azienda Purdue è la produttrice del farmaco Oxycontine, con effetti paragonabili alla morfina, che ha creato migliaia di casi di dipendenza.

Secondo il New York Times, la Purdue chiederà la bancarotta in base al Chapter 11, e sarà creata una nuova società, i cui proventi andranno agli Stati, alle città e ai cittadini che hanno presentato ricorso contro la società. (Segue)